Un’atleta professionista spesso si trova a dover vivere come se fosse su una montagna russa. L’allenamento è sinonimo di quotidianità ma, nei periodi delle gare capita che la routine venga stravolta. In questo periodo particolare in cui tutti siamo a casa, però, sto riuscendo a ritrovare la mia armonia.

Interpretare lo stare a casa come una ricchezza

Quante volte vi è capitato di dover rimandare una bella idea che volevate portare a compimento? Magari coltivare la passione per un hobby che vi rilassa, un’attività che vi motiva oppure semplicemente che soddisfa il vostro desiderio di imparare qualcosa di nuovo. A me è capitato spesso: il tempo a disposizione non è sempre tanto e, tra i doveri da mamma e quelli da atleta, può capitare di non riuscire a godersi appieno le proprie passioni, ma anche il calore dei propri cari. Ora che tutti dobbiamo restare distanti ma uniti, allora, possiamo interpretare il fatto di restare tra le proprie mura con i nostri cari come una grande fortuna. Così facendo, sono sicura che riusciremo a dare il giusto valore a tanti aspetti della nostra vita quotidiana che spesso diamo per scontati.

Oggi, che sfoglio gli album dei ricordi nel tempo libero, che gioco con Ettore e spendo tanto tempo anche con mio marito, voglio condividere con voi alcuni dei miei suggerimenti per recuperare la quotidianità dopo periodi pieni di impegni, spostamenti e lavoro.

Fare ciò che ci fa stare bene

Bere una tisana, guardare un film divertente o uno romantico, leggere un libro che ci appassiona, prendersi il proprio tempo senza andare di fretta: sono tanti gli accorgimenti che per me sono fondamentali per rimettermi in carreggiata dopo che magari ho girato l’Italia e il mondo per le gare.

Rescue Spray: il mio piccolo segreto per godermi appieno i momenti di relax

Amo i fiori, i loro colori e il loro profumo. Mi fa sentire sempre in mezzo alla natura e mi dà un senso di pace che reputo preziosissimo. Adesso che è primavera, quindi, vorrei tanto poter andare in un parco a rilassarmi, ma è giusto e fondamentale seguire le regole di quarantena. Io, però, ho trovato una soluzione. Si chiama Rescue Spray ed è una miscela sapiente di Fiori di Bach. Lo porto spesso con me, è il mio fiore giallo che non ha stagione! Non contiene alcool ed è completamente naturale, come i fiori che presto tornerò ad accarezzare. Mi dà una sensazione di calma che mi aiuta durante buona parte della giornata, mi permette di affrontare gli imprevisti con tranquillità e a godermi le piccole gioie quotidiane.

Essere un’atleta, in fondo, mi ha abituata ad affrontare le difficoltà a testa alta e a lavorare per raggiungere un obiettivo. Scegliendo i migliori alleati, poi, è molto più facile sentirsi gratificati, svolgere ogni attività con il sorriso, l’ottimismo e raggiungere i risultati che ci rendono felici, nello sport come nella vita di tutti i giorni.