Ettore inizia a voler esprimere la sua creatività in vari modi ed è tanta la voglia di sperimentare nuovi giochi che hanno a che fare con la manualità. Per questo ho deciso di prepararci per tempo per festeggiare al meglio la Festa della Mamma con un lavoretto da fare insieme, che sarà allo stesso tempo un gioco e qualcosa di nuovo da imparare: le formine con la pasta di sale!

 

La soddisfazione di veder crescere Ettore mi porta a fare sempre nuove esperienze con lui, compreso sperimentare nuovi giochi che lo concentrino sulla manualità e sviluppino le sue attitudini da piccolo artista! Non vi dico come devo fare per convincerlo a non colorare tutta casa! Così, con l’avvicinarsi della festa della mamma, ho deciso di sperimentare la pasta di sale. Mi sono detta che era una buona idea provare ad utilizzarla insieme, soprattutto perché è facile, veloce e con ingredienti assolutamente naturali e non nocivi!

 

La ricetta facile e naturale della pasta di sale

Ho chiesto alle mie amiche che mi hanno suggerito questa ricetta facile facile:

  • 2 bicchieri di farina
  • 1 bicchiere di acqua tiepida
  • 1 bicchiere di sale fino

 

I trucchi e i consigli per creare con la pasta di sale senza sporcare…Troppo!

La prima cosa che dovete fare è far indossare al piccolo una bella magliettona vecchia (magari del papà!) così non avrete problemi di appiccicume in giro. Se decidete di giocare a pasticciare per terra, vi consiglio di procurarvi dei fogli di carta da pacco (quella marrone per imballaggi) che potete trovare in qualsiasi ferramenta, così da proteggere le superfici e poi buttare via tutto nella carta, senza inquinare inutilmente con detersivi vari.

 

Ricordate, comunque, che i residui di pasta di sale vanno via con acqua tiepida quindi nessuna paura!

 

Iniziamo a fare la pasta di sale. Prendete una ciotola di plastica. Il trucco è mischiare bene sale e farina, fare un buco al centro e lasciar cadere, lentamente l’acqua tiepida. Mentre lo fate il piccolo potrà iniziare a sporcarsi le manine mischiando tutti gli ingredienti. Formate la palla di pasta di sale e iniziate a modellarla insieme. Create le sagome aiutandovi con le formine per biscotti, oppure imprimendo le figure dei suoi giocattolini preferiti sopra la pasta liscia, stesa con un matterello.

 

La pasta di sale secca all’aria, oppure (se è inverno) su termosifone avendo cura di appoggiare le formine su di un foglio scottex e non metterle a contatto diretto sul calorifero.

 

Una volta seccate le formine di pasta di sale, le potete colorare con colori atossici ad acqua, magari con gli stessi pennarelli per bimbi da 0 a 3 anni e lasciarlo fare al vostro bambino in tutta sicurezza.

Insomma… avete tutto il tempo per iniziare a pensare ai lavoretti per la Festa della mamma e la cosa meravigliosa è che sarà un gioco da fare insieme!